Bottiglia di vino Tera Russa Pietro Cassina
Scatola bottiglia di vino Pietro Cassina

Tera Russa


COSTE DELLA SESIA DOC - PIETRO CASSINA

Vitigno “parente stretto” del Nebbiolo, ma speziato. Le sue uve hanno colore e profumo molto intensi. Giunge a maturazione circa due settimane prima rispetto al Nebbiolo.

Calice di vino per vederne il colore - Tera Russa - Pietro Cassina

Colore:

rosso rubino, molto intenso in gioventu’. Note piu’ granata in età evoluta
Esame olfattivo Tera Russa Pietro Cassina

al naso:

molto intenso, simbiosi importante tra floreale, fruttato e speziato. Persistenza bilanciata. Aromi di fragole e pelle con note di noci. Emozionante con un sacco di note floreali e frutti rossi acidi. Alcune foglie di autunno e note piccanti di peperoncino
Degustazione vino Tera Russa

al palato:

intenso, secco, tannini maturi ed importanti; frutti di bosco, spezie macinate, goudron

Struttura straordinaria per un vino da vitigno giudicato erroneamente minore in passato, armonia ,l’eleganza innata e grande personalità. Delicato e frutto elegante al palato, con acidità equilibrata e tannini leggeri, asciutti e chiari. Finitura secca e piacevole.


Caratteristiche tecniche

  • Denominazione:

    Coste Della Sesia Vespolina

  • Vitigni:

    Vespolina 100%

  • Caratteristiche dei vigneti:

    nella Tenuta Cascina Chignalungo (Comune di Lessona), rivolti da Sud-Est a Sud-Ovest, 290 metri sul livello del mare, mediamente 5000 ceppi per ettaro

  • Terreno:

    terreni fluvioglaciali ghiaioso-sabbiosi grossolani ed eterometrici ,profondamente alterati ed in parte sfatti ,sormontati da livelli sommitali loessici, limoso argillosi. Terreni acidi (pH 4,5-5,4) dal colore arancio, giallo e marrone scuro. Essi sono ricchi di minerali come manganese e ferro, che incidono fortemente sulle caratteristiche gustative del vino.

  • Vendemmia:

    attenta e severa raccolta manuale dell’uva in vigna ,in minute cassette di 7-9 Kg di capacità e susseguente ulteriore selezione in cantina.

  • Vinificazione:

    dopo un'attenta cernita su tavolo vibrante ,avviene la diraspatura e soffice pigiatura, facendo confluire per caduta gli acini nelle vasche d’acciaio a temperatura controllata. Inizio della fermentazione spontanea , e macerazione sulle bucce per 7-10 giorni ad una temperatura massima controllata sotto i 28° celsius,ripetendo circa due volte al giorno follature e rimontaggi

  • Affinamento:

    il vino viene travasato e matura in botti ovali della capacità di 15 – 25 Hl (rovere Svizzero )per circa 15 mesi,susseguente imbottigliamento ,e nuovo affinamento in bottiglia.

  • Gradazione:

    13% vol

  • Temperatura di servizio:

    18-20° C stappare la bottiglia 1-2 ore prima del suo utilizzo

ВИНОДЕЛЬЧЕСКОЕ ХОЗЯЙСТВО

Cascina Chignalungo
via IV Novembre, 171
13853 LESSONA (BI)
ALTO PIEMONTE - ITALY


Флаг Европейского Союза

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REG. UE. N. 1308/2013
CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO EU REG. N. 1308/2013

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux